Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

Energia Idroelettrica

La Energia Idrolettricaproduzione di energia idroelettrica si ottiene con lo sfruttamento dell'energia prodotta dal salto idrico per far ruotare un alternatore elettrico che, connesso alla rete elettrica, consente la cessione in rete dell'energia così prodotta.

Enenso è in grado di verificare la producibilità idroelettrica dei siti, valutare le effettive condizioni di fattibilità e quindi realizzare la progettazione esecutiva civile, meccanica, idraulica ed elettrica della centrale. Contestualmente, Enenso è anche in grado di ottenere le concessioni dagli enti interessati, stipulare il contratto con il Gestore del Sistema Elettrico (G.S.E.) e predisporre gli adempimenti formali necessari con tutti gli enti interessati.

Enenso è in grado di supervisionare, coordinare e controllare tutte le fasi del lavoro. La progettazione privilegia soluzioni che, oltre a massimizzare il rendimento, semplificano la messa in opera e la manutenzione nel tempo degli impianti. L'esercizio dell'impianto viene gestito a distanza tramite una connessione via modem e uso di PLC. In questo modo è possibile controllare in tempo reale il funzionamento e ripristinare la maggior parte dei problemi dovuti a cause di ordinaria amministrazione, riducendo gli interventi diretti ad evenienze saltuarie.

Il flusso d’acqua che tramite un salto scende a valle è in grado di produrre energia meccanica, tramite specifiche applicazioni questa energia viene opportunamente veicolata con opportune e specifiche apparecchiature, per essere trasformata in energia elettrica. L’impianto quindi sfrutta l’energia potenziale posseduta dalla corrente di un corso d’acqua utilizzando apposite opere civili come canali di adduzione, piccole vasche di carico, ecc., che prelevano parte dell’acqua dalla corrente del corso e dopo che ha attraversato la turbina, viene restituita al ramo principale in un punto più a valle.

Interessanti soluzioni di produzione energia idroelettrica possono derivare dalla riattivazione di mulini ad acqua e centraline abbandonati, o anche da piccoli salti inferiori ritenuti non utilizzabili, ma adatti per installazioni che possano garantire l’autosufficienza energetica delle piccole utenze.

 

© Copyright Enenso. 2009   P.IVA 06131270966